Alberto Biani nasce a Noventa Vicentina nel 1950. Studia arte drammatica e filosofia all'Università e si avvicina alla moda all'inizio degli anni Settanta. È tra i primi a credere nel vintage, che al tempo si chiama semplicemente "usato". Nei viaggi di ricerca a Londra o nei mercatini militari di Roma e Parigi, intuisce il potere del rigore di certe divise e lo trasforma fino a farlo diventare astratto, pura linea.

Da qui nasce l'idea di New York Industrie, nel 1976: si tratta di un marchio fondamentale per il Made in Italy, baluardo dello stile per più di due decenni. Nel 1984, invece, è la volta di un altro impegno importantissimo: l'apertura di Staff International, polo industriale di moda che produce le collezioni uomo e donna dei marchi più importanti e dirompenti del momento.

Nel 1990, infine, decide di correre da solo e di aprire la linea col proprio nome, Alberto Biani. Stampa e compratori vengono subito conquistati dallo stile di rottura di questo marchio che ha l'ardire di levarsi dal coro delle tendenze per suonare una sinfonia eversiva e senza tempo.

Numerose sono le collaborazioni con i brand più importanti: Valentino, Marzotto, Incotex, Fay, Jacob Cohen, Boglioli. Ciò che contraddistingue il suo credo stilistico è la ferma volontà di non cedere mai alla tendenza, di non prescindere mai dal massimo dell'artigianalità a disposizione del Made in Italy e di proporre un'eleganza che sia frutto di sapienza sartoriale, culto della linea e desiderio di durare nel tempo.

"Perché chi vuole essere davvero elegante non deve mai uniformarsi" sottolinea il designer, che vuole offrire lo strumento affinché la persona affermi il proprio stile e non il contrario.

ENG / ITA - © 2017 Alberto Biani - LES MONG srl Via Fara 1, 20124 Milano - P.iva 09704340968